GLEE Goodbye

spoiler!

È sempre dura dire addio ad una serie TV che amiamo ed ora è arrivato il turno di Glee. Dopo 6 stagioni, 121 puntate e più di 700 canzoni, l’episodio “Dreams Come True” chiude ufficialmente la serie più canora di sempre.

Tutto ebbe inizio il 19 maggio del 2009 quando venne trasmessa, per la prima volta, la prima puntata di Glee in cui imparammo a conoscere alcuni dei protagonisti. Primo fra tutti il professor William (mento-a-culetto) Schuester, colui che portò il gruppo originale delle Nuove Direzioni a vincere tre provinciali, due regionali e, infine, le nazionali. Dopo aver convinto il preside della scuola a riaprire il glee club,
i provini possono cominciare. Il primo ad esibirsi fu Kurt Hummel con “Mr. Cellophane“; un ragazzo con problemi causati dalla sua sessualità e che dovrà farsi strada tra i bulli della scuola e gli insulti. Il secondo provino viene eseguito da Mercedes Jones con “Respect” il cui titolo dice tutto per una ragazza di colore, grintosa e piena di energia. Tina (giappo-cinese Numero1) Cohen-Chang e Artie Abrahams  rispettivamente con “I Kissed a Girl” e “Pony“; una ragazza punk e balbuziente con il suo amico disabile. E infine, ultima ma non ultima, fa la sua comparsa Rachel Berry, la quale mette subito in mostra il suo enorme talento con “On My Own“. A questo punto, il gruppo è stato formato anche se non è ancora al completo poichè, casualmente, negli spogliatoi della squadra di football, il professor Schuester sente un ragazzo cantare “Can’t Fight This Feeling“: il ragazzo in questione è Finn Hudson. Con un imbroglio, il ragazzo viene inserito nelle Nuove Direzioni diventando la prima voce maschile. Solo a fine puntata però, i ragazzi decidono di impegnarsi veramente mettendo in mostra il loro talento e organizzano la prima vera canzone del nuovo glee club. Sei ragazzi che si esibiscono con “Don’t Stop Believin’“, LA canzone che si distingue da tutte le altre e che ci accompagnerà fino quasi all’ultimo episodio. Nei successivi episodi, molti altri diventeranno membri delle Nuove Direzioni. Tra i più importanti: Santana Lopez, Quinn Fabray, Brittany S. Piersce, Sam Evans, Noah Puckerman e Blaine Anderson.
Così inizia una lunga, sonora e divertente storia che ci mostrerà, attraverso le sei stagioni, la crescita dei ragazzi e le loro vite. Ed oggi, questa crescita termina qui. Gli ultimi 42 minuti di Glee ci mostrano dove sono arrivati i ragazzi delle Nuove Direzioni. Brittany e Santana sono felicemente sposate, così come Kurt e Blaine. Questi ultimi sono tornati a New York per continuare gli studi. Mercedes, divenuta ormai una cantante famosa, lascerà Lima per qualche anno poichè è stata scelta per aprire i concerti di Beyoncè. Sam diventerà presto l’insegnante delle nuove Nuove Direzioni seguendo le orme del prof. Schuester. Infine Rachel. La ragazza che ha perso tutto ma che ora ha ritrovato la vita felice che non sentiva da tempo. Dopo la morte di Finn, Rachel fu scelta per interpretare Funny Brice nel musical Funny Girl mentre studiava alla NYADA e mentre lavorava in un piccolo pub di New York. Fu proprio il piccolo pub ad essere abbandonato da Rachel a causa dei troppi impegni. Durante il musical, la ragazza si ritrovò a scegliere tra lo spettacolo e la scuola ma non scelse nessuna dei due poichè Rachel abbandonò tutti e due per diventare la protagonista di una serie TV la quale però, fu subito cancellata a causa dei bassi ascolti. Ad alcuni anni di distanza, Rachel è diventata la moglie di Jessie St. James e, dopo essere tornata alla NYADA, dove finì gli studi, viene scelta in uno spettacolo a Broadway che gli fa vincere un secondo Tony. I ragazzi, divisi ormai da anni, si ritrovano per un’ultima canzone delle Nuove Direzione in quello che ora è il Finn Hudson Auditorium. Sulle note di “I Lived“, dei OneRepublic, si chiude Glee.

Una serie TV divenuta subito un successo, il quale si perse a causa di una quarta e quinta stagione un pò diverse e a tratti noiose e strane. Per l’ultima stagione però, Glee riesce a tornare quello di un tempo, almeno per me, con nuovi personaggi che hanno subito colpito il pubblico, a differenza di quelli delle due stagioni precenti. Una sesta stagione che permette ai vecchi membri delle Nuove Direzioni di tornare al McKinley per aiutare i nuovi membri delle Nuove Direzioni (che arriveranno a vincere le provinciali, le regionali e le nazionali).


 

 

 

 

 

 

 

 

Così ci ritroviamo a dire addio. Dopo una canzone, cantata da tutto il cast, vediamo gli ultimi titoli di coda di Glee. A questo punto:  Addio, Glee Club!

 

Nel caso voleste rimanere sempre aggiornati sulle novità del sito vi invito a visitare la pagina Facebook: LetsTV.
Nel caso voleste rimanere sempre aggiornati sulle novità del sito vi invito a seguirmi su Twitter:@LetsTVofficial

Don’t Stop Believin’

dAvide

(Visited 75 times, 1 visits today)

I commenti sono chiusi.