grey's anatomy 15

Si continua con le frasi del narratore con questa seconda parte della terza stagione di Grey’s Anatomy! In questo articolo saranno presenti le frasi del narratore dall’episodio 3×11 all’episodio 3×25. Concludiamo la terza stagione e Buona Lettura!

3×11 = Sei giorni (1) [Six Days (Part 1)] – Narratore: /////

Opening: /////

Ending: /////

——————————————————————————————————————————————

3×12 = Sei giorni (2) [Six Days (Part 2)] – Narratore: /////

Opening: /////

Ending: /////

——————————————————————————————————————————————

3×13 = Aspettative [Great Expectations] – Narratore: Meredith Grey

Opening: “Nessuno crede mai che la propria vita possa essere semplicemente normale. Tutti pensiamo che dovrà essere fantastica e il giorno in cui decidiamo di diventare chirurghi, siamo pieni di aspettative. Aspettative sulla strada che dovremmo percorrere, le persone che aiuteremo, la differenza che sapremo fare. Grandi aspettative su chi diventeremo e su dove andremo. E poi… arriva la realtà.” 

Ending: “Noi tutti siamo convinti che diventeremo il massimo e poi ci sentiamo un pochino derubati quando le nostre aspettative vengono deluse ma alcune volte, la realtà supera addirittura le aspettative. A volte, quello che ci aspettiamo, al confronto con quello che non ci aspettiamo, impallidisce. Dovremmo chiederci perché ci aggrappiamo alle nostre aspettative, perché e quello che ci aspettiamo. Ci fa restare fermi, in attesa. Quello che ci aspettiamo è solo l’inizio. Quello che non ci aspettiamo, invece, è quello che cambia la nostra vita.”

——————————————————————————————————————————————

3×14 = Desideri e speranze [Wishin’ and Hopin’] – Narratore: Meredith Grey

Opening: “Come chirurghi, viviamo in un mondo dove siamo testimoni delle situazioni peggiori. Evitiamo di sperare che le cose vadano per il meglio perché, fin troppe volte, il meglio non accade però, ogni tanto, succede qualcosa di straordinario. E, all’improvviso, anche la situazione migliore pare impossibile e, ogni tanto, accade anche qualcosa di sorprendente. E a dispetto dei nostri più fondati timori, cominciamo a sperare.

Ending: “Come medici siamo addestrati a dare ai pazienti solo i fatti ma, quello che i pazienti vogliono veramente sapere è: ‘Il dolore passerà mai?’, ‘Mi sentirò meglio?’, ‘Sono guarito?’. Quello che i pazienti vogliono sapere è: ‘C’è speranza?’. Ma,  inevitabilmente, ci sono volte in cui ti ritrovi nella peggiore situazione possibile. Quando il corpo del paziente l’ha tradito e tutta la scienza che abbiamo da offrire ha fallito, quando la peggiore situazione possibile diventa realtà, aggraparci alla speranza è tutto ciò che ci resta.”

——————————————————————————————————————————————

3×15 = Camminare sull’acqua (1) [Walk on Water (1)] Narratore: Meredith Grey

Opening: “Scientificamente parlando, le sparizioni avvengono. Le malattie possono improvvisamente scemare, i tumori scomparire. Apriamo qualcuno per scoprire che il cancro non c’è più. Non ci sono spiegazioni. Capita raramente, ma capita. la chiamiamo ‘diagnosi errata’. Diciamo di non essercene accorti inizialmente, usiamo una spiegazione qualsiasi ma non la verità. La vita è piena di queste sparizioni. Se qualcosa che non sapevamo di possedere scompare, ne sentiamo la mancanza?

Ending: /////

——————————————————————————————————————————————

3×16 = Annegare sulla terra ferma (2) [Drowning on Dry Land (2)] Narratore: Meredith Grey

Opening: “Come ho detto, avvengono delle sparizioni. Il dolore diventa un fantasma. Il sangue smette di scorrere e le persone… le persone svaniscono. Ho altre cose da dire, molte altre cose ma… sono scomparsa.”

Ending: /////

——————————————————————————————————————————————

3×17 = Una specie di miracolo (3) [Some Kind of Miracle (3)] – Narratore: Meredith Grey

Opening: “Ci sono i miracoli della medicina e dato che noi siamo i fedeli adoratori dell’altare della scienza, non ci piace credere che i miracoli esistano. E invece è così. Queste cose succedono e noi non riusciamo a spiegarle, non riusciamo a controllarle… però succedono. I miracoli in medicina accadono ogni giorno, ma non sempre quando lo vorremmo.

Ending: “Alla fine di una giornata come questa, in cui tante preghiere sono state esaudite, e tante altre no, noi prendiamo i nostri miracoli lì dove li troviamo. Annulliamo le distanze e a volte, contro ogni previsione, contro ogni logica, li tocchiamo.”

——————————————————————————————————————————————

3×18 = Vecchie ferite [Scars and Souvenirs] – Narratore: Meredith Grey

Opening: “La gente ha cicatrici in tanti posti impensabili: Sono come mappe segrete delle nostre storie segrete, diagrammi di tutte le vecchie ferite. La maggior parte delle nostre vecchie ferite guarisce, lasciando solo cicatrici, ma alcune non guariscono. certe ferite le portiamo con noi ovunque e, anche se si sono rimarginate da tempo, il dolore resta.

Ending: “Quali sono le peggiori? Le nuove ferite, che sono così terribilmente dolore o quelle vecchie che dovevano guarire ma che, invece, sono ancora lì? Forse le nostre vecchie ferite ci insegnano qualcosa: ci ricordiamo dove siamo arrivati e cosa abbiamo suerato, ci danno lezioni su cosa evitare in futuro. È questo che ci piace pensare ma non è sempre così, vero? Certe esperienze non possiamo che ripeterle tante, tante, tante volte.”

——————————————————————————————————————————————

3×19 = Lo sbaglio che preferisco [My Favorite Mistake] – NarratoreMeredith Grey

Opening: “I chirurghi pianificano tutto: dove tagliare, dove clampare, dove suturare. Ma, anche agendo con le migliori intenzioni, possono sorgere delle complicazioni. Le cose possono andare storte e, ad un tratto, viene sorpreso con i pantaloni abbassati.”

Ending: “Qualcuno deve soltanto passare al piano B e fare del suo meglio. E qualche volta, quello che vogliamo è proprio quello che ci serve. Ma qualche volta, qualche volta, quello che ci serve è un nuovo piano.”

——————————————————————————————————————————————

3×20 = Attimo dopo attimo [Time After Time] – Narratore: Meredith Grey

Opening: “La storia di un paziente è tanto importante quanto i suoi sintomi: ci fa capire se un dolore al petto è un attacco cardiaco, se un mal di testa è un tumore. Qualche volta i pazienti cercano di riscrivere la loro storia: affermano che fumano o si dimenticano di menzionare alcune medicine il che, in chirurgia, equivale al bacio della morte. Possiamo ignorarla quanto vogliamo ma la nostra storia, alla fine, torna sempre a tormentarci.”

Ending: “La nostra storia torna sempre a galla. Sempre, sempre, sempre. Quindi dobbiamo ricordarcelo: qualche volta, la storia più importate, è la storia che stiamo costruendo oggi.”

——————————————————————————————————————————————

3×21 = Desiderio [Desire] Narratore: Meredith Grey

Opening: “Noi specializzandi, sappiamo cosa vogliamo: diventare chirurghi. E faremo di tutto per riuscirci: affrontiamo esami micidiali, sgobbiamo cento ore alla settimana, stiamo in piedi tutto il giorno nelle sale operatorie e chi più ne ha, più ne metta. La parte difficile, però, sta nel riuscire a conciliare il nostro grande desiderio, diventare dei chirurghi, con tutte le altre cose che vogliamo. “

Ending: “Troppo spesso, la cosa che desideri di più, è quella che non puoi avere. Il desiderio ci lascia col cuore infranto, ci esaurisce. Il desiderio può distruggerci la vita. Ma per quanto si possa volere qualcosa, le persone che soffrono di più… sono quelle che non sanno cosa vogliono.”

——————————————————————————————————————————————

3×22 = L’altro lato della vita (1) [The Other Side of This Life (Part 1)] – Narratore: Meredith Grey

Opening: “Il sogno è questo: saremo finalmente felici quando avremmo raggiunto i nostri obiettivi, trovare un uomo e finire la specializzazione. Questo è il sogno poi l osi realizza e, se siamo umani, cominciamo subito a sognare qualcos’altro perché, se questo è il sogno, è meglio svegliarsi. E subito per favore.”

Ending: /////

——————————————————————————————————————————————

3×23 = L’altro lato della vita (2) [The Other Side of This Life (Part 2)] – Narratore: Meredith Grey

Opening: /////

Ending: “Ad un certo punto, forse accettiamo che il sogno sia diventato un incubo. Diciamo a noi stessi che la realtà è migliore. Ci convinciamo che sia meglio non sognare affatto ma i più forti tra noi, i più determinati, restano attaccati ai loro sogni. Oppure ci troviamo davanti a un nuovo sogno che non avevamo mai preso in considerazione. Ci svegliamo per ritrovarci, contro ogni previsione, speranzosi. E se siamo fortunati, ci rendiamo conto, nonostante tutto, nonostante la vita, che il vero sogno è quello di essere capaci di sognare, ancora.”

——————————————————————————————————————————————

3×24 = Il giorno degli esami [Testing 1-2-3] – Narratore: Meredith Grey

Opening: “L’istruzione di un chirurgo non finisce mai. Ogni paziente, ogni sintomo, ogni operazione è un esame. Un’occasione per dimostrare quanto sappiamo e quanto dobbiamo ancora imparare.”

Ending: /////

——————————————————————————————————————————————

3×25 = Nuove scelte [Didn’t We Almost Have It All?] – Narratore: Richard Webber

Opening: “Diventare primari è una grande responsabilità. Ogni singolo paziente  chirurgico dell’ospedale è un tuo paziente. Non importa se sarai tu ad operarlo. Il bisturi fa parte di te. Devi essere in grado di guardare una famiglia e dire loro che la tua squadra ha fatto tutto il possibile per salvare un bambino, un marito, una moglie. Tifai coinvolgere, ti prendi cura della famiglia di qualcun’altro e la responsabilità fa di te… Devi prenderti cura delle famiglie degli altri e finisci col sacrificare la tua.”

Ending: /////

——————————————————————————————————————————————

3-2

INSTAGRAM : LetsTV
FACEBOOK:
 LetsTV.
TWITTER: @LetsTVofficial

A presto!

dAvide

(Visited 393 times, 1 visits today)