Recensione: Galavant Stagione 2

GALAVAAAANT!

E anche questa seconda stagione di Galavant è giunta alla conclusione. Conclusione che potrebbe anche rivelarsi definitiva… ma speriamo di no! Non potevo non recensire questa fantastica serie TV troppo sottovalutata. Se non avete ancora visto Galavant correte a farlo ma, se lo avete fatto, spero che questa recensione possa rispecchiare il vostro pensiero!

Buona Lettura!

Le vicende di questa seconda stagione riprendono gli eventi terminati nella prima stagione: Isabella intrappolata costretta a sposare suo cugino di 12 anni, Galavant che cerca di salvarla, con l’aiuto di Richard e Madalena che… beh è Madalena. Molte sono le avventure che anche in questa stagione i protagonisti si ritroveranno ad affrontare e, il tutto, si ritroverà concludere con una grande guerra. Una guerra! L’epicità in una serie così epica. Dopo aver augurato ad Isabella di morire in una scorreggia, Galavant cercherà di ottenere un esercito per salvare proprio la sua armata. Quest’ultimo, dopo essere scampato al controllo mentale, vorrà anche lei un esercito per liberare la sua terra natale dal controllo di Madalena. Quest’ultima vorrà difendere la terra guadagnata con un ennesimo esercito. I tre eserciti si ritroveranno presto a combattere e, la guerra in Galavant, non poteva che essere da simpatiche melodie. Ah, ovviamente non dimentichiamo di Tad Cooper!

tumblr_o1bvawOSgl1szu7s9o1_1280

Richard con i suoi problemi nell’essere un vero Re, sarà il vero eroe della guerra. Una guerra che cambierà il destino delle varie storie che si incroceranno nuovamente proprio per questo evento.
Una guerra che finirà molto bene con la vittoria dei buoni nonostante il malvagio D’Dew di Madalena. Quest’ultima, quando avrà la possibilità di essere accettata nel lato buono del canto, rifiuterà poichè la sua natura è puramente malefica (grazie Madalena per essere uno dei migliori villain della televisione!). Il matrimonio tra Galavant e Madalena, Richard che diventa un vero re e Madalena che vuole imparare ad usare i suoi nuovi poteri malvagi con l’aiuto del misterioso “Signore Oscuro”. Ed è proprio questo l’unico cliffhanger che questa seconda stagione di Galavant ci regala.
E, per tutti coloro che hanno super-creduto in Tad Cooper, beh… il tempo ha dato i suoi risultati!

Una recensione che riassume molto molto brevemente le vicende di questa incredibile seconda stagione. Una stagione “oscura”. Una stagione geniale con avvenimenti geniali. galavant-exclusive-imbedLa guerra tra “nani” e “giganti” è un genialata. La conversazione tramite “telefono” tra Galavant e Isabella è una genialata. Madalena e Richard sono due personaggi geniali. Tad Cooper è una genialata. Trovatemi un solo motivo per cui questa serie TV non è geniale?! Fantastica, incredibile e con tanti colpi di scena nonostante questa sia segnata come serie comedy-musical. Chi avrebbe mai pensato che una serie come questa si fosse ritrovata ad avere una trama migliore delle ultime stagioni di The Vampire Diaries? Niente da dire in più a quello che ho già detto. Geniale. Unica. Fantastica.
Io super-believe in un ulteriore rinnovo per una terza stagione. Non possono toglierci questo capolavoro in questo modo brutale!

VOGLIAMO LA TERZA STAGIONE!

 

Miglior personaggio maschile della stagione: Richard
timothy-omundson-galavant-season-2-episode-2
Miglior personaggio femminile della stagione: Madalena
Madalena
Miglior canzone della stagione:

Voto Stagione: 9,5

LASCIA UN MiPiace ALLA PAGINA FACEBOOK: LetsTV.
SEGUI LA PAGINA SULL’ACCOUNT TWITTER: @LetsTVofficial

A presto!

dAvide

(Visited 288 times, 1 visits today)

I commenti sono chiusi.