tell me a story

Tell Me a Story è una serie che pochi conoscono e che racconta di un gruppo di persone le cui vite sono metafore di alcune delle favole più famose. Non stiamo parlando di Once Upon A Time. Ecco la trama e la mia recensione su questa serie che merita di essere vista!

tell me a story

TELL ME A STORY:
RIASSUNTO DELLA PRIMA STAGIONE

Siamo in America dove le vite di alcuni sconosciuti cambieranno per sempre quando, durante una manifestazione, avviene una rapina in una gioielleria che porta ad un omicidio non programmato. Così hanno inizio le avventure di nostri protagonisti di questa prima stagione.
Jordan (James Wolk), Kayla (Danielle Campbell), Eddie (Paul Wesley), Mitch (Michael Raymond-James), Hannah (Dania Ramirez), Nick (Billy Magnussen) e Gabe (Davi Santos), sono loro i protagonisti i cui cammini saranno costretti ad intrecciarsi tra vita, morte, soldi e sangue!

TELL ME A STORY:
RECENSIONE DELLA PRIMA STAGIONE
[SPOILER]

Seppur con un inizio abbastanza lento, Tell Me a Story subisce un susseguirsi di eventi da far diventare difficile la pausa di una settimana tra un episodio e l’altro. I primi due episodi sono fatti per presentarci i protagonisti di questa prima stagione per poi proseguire con le loro storie avvincenti e ricche di colpi di scena.
Le vite dei protagonisti sono metafore dei personaggi delle favole che per questa prima stagione sono tre: “Cappuccetto Rosso”, “Hansel e Gretel” e “I Tre Porcellini”.

tell me a story

La serie ci mostra la vita di Jordan che, dopo aver perso la futura moglie durante la rapina, vuole vendetta trasformandosi nel Lupo Cattivo per rovinare le vite dei Tre Porcelli che, a loro volta, gli hanno rovinato la sua.
Anche Nick, professore e fidanzato di Kayla, diventa il Lupo Cattivo della favola di Cappuccetto Rosso dopo che tutti i segreti vengono rivelati.
Sono Hannah e Gabe i rispettivi Hansel e Gretel che continuano a viaggiare per avere l’opportunità di iniziare una nuova vita nonostante le difficoltà che incontreranno.
Tutto questo in una storia che potrebbe annoiare all’inizio, ma che, sicuramente, non potrà deludervi dal momento in cui la trama comincia a cambiare tono e a mostrarci il vero talento che si nasconde in questa serie: trama intricata e intrigante, colpi di scena a non finire e un’ottima recitazione da parte dei protagonisti.

Il finale di stagione soddisfa pienamente le aspettative mantenendo quel clima di azione e ansia che ci ha accompagnati per queste 10 puntate!
Insomma, guardate questa serie se non lo avete ancora fatto e, per quanto mi riguarda, è una delle migliori novità del 2018!
TMAS è stata rinnovata per una seconda stagione in cui avremo nuovi personaggi e nuove storie!

VOTO: 8,5

Un merito va anche alla fantastica sigla da brividi che vi lascio qua:

INSTAGRAM : LetsTV
FACEBOOK:
 LetsTV.
TWITTER:@LetsTVofficial

dAvide

(Visited 5 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.